GROTTAMMARE – Ancora un percorso di ricerca caratterizzerà la stagione culturale grottammarese. Dopo la fortunata esperienza del “Teatro della Parola”, tuttora in corso di svolgimento, riparte un percorso parallelo rispetto alle tendenze attuali che sembrano preferire la quantità dei grandi numeri rispetto alla qualità delle proposte. Ma il riscontro del pubblico alle iniziative e alle proposte messe in campo dall’Assessorato alla Cultura premiano la linea di pensiero volta alla sperimentazione di nuove forme di ‘cultura’.
La Rassegna musicale “Harbì” si caratterizzerà quest’anno come momento dedicato alla musica emergente: il direttore artistico Pepi Morgia ha infatti selezionato cinque ‘nuovi talenti’, per dare vita a dei concerti che non facciano ascoltare solo musica ma ‘buona’ musica.
L’ulteriore novità della manifestazione è la messa ‘in rete’ della manifestazione, che per l’occasione si lega con altri 4 importanti premi e festival nazionali della canzone d’autore: il Festival Gaber, il Premio Tenco, Musicultura (ex Premio Città di Recanati), e con la rivista “L’isola che non c’era”.
Il protagonista della prima serata sarà Carlo Fava, anticipato dall’esibizione del gruppo Free Flotting, un trio che Pepi Morgia ha notato all’ultimo Sanremo.
Il cantante, musicista, compositore e attore milanese presenterà il suo ultimo album, “L’uomo flessibile”. Carlo Fava ha un ricco curriculum: ha partecipato nel 1993 al Festival Città di Recanati e al Festival di Sanremo. Ha all’attivo già tre album, ha debuttato come attore nel 2001 al Piccolo di Milano con lo spettacolo “Personaggi criminali”. Ha partecipato a “Quelli che Jannacci” e a “Colorado Cafè” – è sua ‘Comici’, la sigla del programma. Insieme a Carlo Fava si esibiranno al basso Beppe Quirici e Vittorio Marinoni alla batteria.
Per consentire anche ai giovani di accostarsi a questo genere musicale, i prezzi saranno popolari: 5 euro per uno spettacolo, 15 per l’abbonamento a tutte e quattro le serate. Inizio concerti ore 21.30 alla Sala Kursaal di Grottammare. I prossimi appuntamenti: sabato 19 marzo, 2 e 9 aprile, rispettivamente con Pinomarino, Petra Mangoni e Ferruccio Spinetti e Andrea Rivera.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 669 volte, 1 oggi)