GROTTAMMARE – L’aria buona di Grottammare fa campare fino a cent’anni. Magari come slogan andrebbe adattato, ma considerando il buon numero di centenari che può annoverare “La Perla dell’Adriatico? fra i propri cittadini, non sarebbe male.
Oggi, infatti, ha compiuto centouno anni la signora Tecla Del Monte, che è stata festeggiata dal Sindaco Luigi Merli e dalla Vice Sindaco Maria Cristina Costanzo, i quali si sono recati presso la Residenza sanitaria assistenziale di Ripatransone, dove risiede la signora Tecla, per portarle gli auguri dell’Amministrazione Comunale e dell’interà città di Grottammare.
La signora Tecla, in realtà, è nata a Roma l’11 marzo del 1904, e ha vissuto nella capitale fino all’età di 77 anni. Dal 1981 tuttavia risiede a Grottammare, anche se negli ultimi tempi si è trasferita nella struttura ripana, dove è assistita dalla figlia Iole.
Nonostante il suo stato fisico, evidentemente debilitato dal peso dei suoi tanti anni, tradisce comunque una mente lucida e una vivace attenzione che le ha permesso di assaporare tutti i momenti della simpatica festicciola nata spontaneamente dopo l’arrivo degli amministratori grottammaresi, ed alla quale hanno partecipato il personale sanitario e tutti gli altri utenti della Rsa.
La signora Tecla Di Monte, come spiegavamo inizialmente, non è però un caso isolato di centenarie a Grottammare. Infatti la cittadina grottammarese più anziana è Annunziata Di Bartolomeo e compirà 107 anni il prossimo 28 marzo (dovrebbe ricevere dei grandi festeggiamenti dal Comune e dall’intera città); lo scorso mese, ha raggiunto il secolo di vita la signora Francesca Capriotti (17 febbraio), mentre a luglio la signora Margherita Bravi compirà 102 anni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 533 volte, 1 oggi)