SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nuovo alt di Alleanza Nazionale alle vendita delle scuole. Il partito della Cdl scava un solco ancora più profondo con le altre forze della maggioranza sull’ipotesi della dismissione degli edifici scolastici, situati in via Rossini e in via Colle Ameno, in cambio della realizzazione della nuova scuolamedia Curzi.
Il gruppo consiliare di An ha proposto, infatti, di inserire nell’o.d.g. del prossimo consiglio comunale un atto d’indirizzo in cui richiede formalmente di escludere dal novero dei beni dismissibili le Scuole elementari Castello e Borgo Trevisani. I consiglieri di Alleanza Nazionale propongono, inoltre, di destinare la scuola Castello ad attività culturali, parrocchiali e di quartiere e ad associazioni e la Borgo Trevisani a Palazzo delle associazioni cittadine.
Tra gli immobili da alienare come compenso per la realizzazione della nuova Media Curzi vengono individuati, infine, la Scuola media Curzi in via Golgi, l’edificio della Capitaneria in via Paolini, l’ex Macello in via Cairoli e l’ex Cedic in via Curzi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 446 volte, 1 oggi)