SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un agente della volante di Polizia di San Benedetto intorno alle 12 di ieri ha aiutato a partorire una giovane donna cinese. Il fatto è avvenuto nel piazzale antistante l’Ospedale civile di San Benedetto del Tronto, dove una volante di Polizia, in pattuglia in quella zona, è stata chiamata in soccorso da una donna che stava conducendo un furgone.
Quando gli agenti hanno aperto il portellone posteriore del mezzo hanno trovato una giovane donna cinese che stava partorendo, e mentre un agente attivava i soccorsi del caso, l’altro ha aiutato la donna orientale, operaia, in regola con i permessi di soggiorno e residente in un paese della provincia di Ascoli, a mettere al mondo una bambina.
I medici, intervenuti a nascita avvenuta, hanno constato le ottime condizioni di salute di madre e figlia, che sono ora ricoverate nel reparto di ostetricia e ginecologia dell’ospedale di San Benedetto del Tronto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 738 volte, 1 oggi)