SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Questa settimana abbiamo intervistato Silvio Venieri, il Presidente del Circolo Culturale Riviera delle Palme, un’associazione attiva a S. Benedetto dall’aprile 1983 che si occupa della promozione culturale della città. Avvocato, un tempo giornalista dalle pagine di “Forza Samb” e de “Il Resto del Carlino“, Venieri ricopre il ruolo di Presidente dal 2002.
Il Circolo, denominato inizialmente ‘degli Abruzzesi’ e poi diventato ‘Riviera delle Palme’, fu fondato da Giovanni Lupi per ‘sfidare’ coloro che ritenevano la città povera dal punto di vista culturale. Sono molte le attività proposte dall’associazione, a partire dal “Premio del Tascabile” al “Festival Internazionale della Poesia”, per arrivare all’ultima iniziativa, un ‘Caffè Filosofico’ che si svolgerà al Caffè Florian di S. Benedetto a partire da marzo.

*****
Il Circolo Culturale Riviera delle Palme con le sue proposte è ormai un punto di riferimento per la cultura locale. Quali sono le iniziative che vi contraddistinguono?
Sono molte le attività portate avanti dal Circolo: innanzitutto il “Premio del Tascabile”, un progetto nato nel 1984 e che da quest’anno diventerà “Premio Riviera delle Palme, premio per la saggistica e la narrativa in edizione economica”. In questo modo abbiamo preferito porre l’accento sul costo del testo, che non deve superare i 13 euro. Una giuria locale sceglie venti libri, dieci per la narrativa e altrettanti per la saggistica, che vengono poi sottoposti a una giuria nazionale che restringe il campo a 5 volumi per ciascuna categoria. Dopo aver contattato le case editrici e aver ricevuto i testi selezionati, li facciamo circolare tra i membri del Circolo, gli studenti ed i docenti degli istituti superiori, ed i comitati di quartiere che potranno esprimere le loro preferenze. Il libro più votato per ogni sezione riceverà l’assegno di 2600 euro.
Quali sono le finalità del Premio?
Vogliamo far circolare i testi, mettere in contatto S. Benedetto con delle personalità del mondo letterario, e far nascere delle riflessioni, anche a seguito del dibattito con i vincitori che segue la premiazione. Ci auguriamo inoltre di riuscire a coordinare i Premi regionali analoghi al nostro che si svolgono nelle Marche per poter far fronte comune rispetto alle Istituzioni.
Quali altre iniziative promuovete?
Per noi è molto importante il “Festival Internazionale della Poesia”, manifestazione che si svolge a luglio, giunta quest’anno alla sua XXI° edizione. La rassegna, che si svolge alla Palazzina Azzurra, prevede la lettura in pubblico dei versi di poeti nazionali e stranieri, alternati a momenti musicali.
L’ultima vostra idea è il “Caffè Filosofico?: di cosa si tratta?
Sono cinque appuntamenti che si intervalleranno ogni quindici giorni fino a maggio. Sabato 26 febbraio sono partiti gli incontri per i giovani, mentre sabato 5 marzo alle 15.30 ci sarà il primo appuntamento per gli adulti, al Caffè Florian. L’obiettivo è quello di far riflettere su temi cardine della vita dell’uomo, come la vita, la morte o l ‘amore.
Il Circolo Culturale Riviera delle Palme ha anche una rivista bimestrale. Di cosa si occupa?
La nostra pubblicazione si occupa di arte, archeologia, storia locale, ma anche saggistica e poesia, e sicuramente a livello provinciale e regionale riveste un ruolo molto importante.
Cosa ne pensa della vita culturale locale?
Se il Circolo è nato per rispondere a chi considerava San Benedetto un deserto culturale, posso affermare con certezza che è stata fatta molta strada. La città offre molti stimoli e un aspetto importante è che gli eventi organizzati non lasciano indifferenti. Purtroppo a volte siamo penalizzati dalla mancanza di finanziamenti, decurtati a scapito della cultura. Dal canto nostro siamo appoggiati dalla Fondazione Carisap, dal Comune di San Benedetto, dalla Provincia di Ascoli Piceno e dalla Regione, oltre a piccoli sponsor privati. Bisogna comunque capire che la cultura rappresenta il volano del territorio: gli enti pubblici dovrebbero privilegiare quegli eventi che possono dare risonanza nazionale a S. Benedetto con iniziative rivolte al futuro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 481 volte, 1 oggi)