SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il candidato sambenedettese alle regionali per l’UDC, Gabriella Ceneri, ha incontrato ad Acquaviva Picena, presso l’agriturismo “Azzurro?, un gruppo di amici e sostenitori per coordinare insieme la campagna elettorale. Si è parlato dei problemi del territorio e dell’opportunità di eleggere un suo rappresentante in grado di farsi portatore delle necessità e dei problemi non risolti dall’uscente governo regionale di sinistra.
La Ceneri incontrerà oggi le realtà cattoliche presenti ed operanti nel mondo della scuola e della formazione dei giovani e le famiglie interessate presso il salone parrocchiale della chiesa “S. Giacomo della Marca? in località Fosso dei Galli, a partire dalle ore 16.00.
Si parlerà in particolare della libertà di educazione delle famiglie che si esplicita anche nella scelta della scuola e dell’iniziativa della legge regionale sugli oratori fortemente sostenuta dal gruppo consiliare regionale UDC, ma non ancora approvata dalla Regione Marche.
Interverranno all’incontro il candidato presidente alla Regione Marche per la CDL Francesco Massi, il Senatore Amedeo Ciccanti e l’assessore Marco Lorenzetti. “Si tratta di tematiche che necessitano di un approccio sinergico, dal Parlamento al Comune, in una prospettiva di sussidiarietà” afferma la Ceneri. “La Regione con la devolution (modifica all’art.117 della Costituzione) riceverà
in via esclusiva la competenza in materia di organizzazione e gestione degli istituti scolastici, pertanto è corretto che il Candidato Presidente si esprima chiaramente sull’argomento delle scuole paritarie.?
“La mia campagna elettorale è improntata al confronto con gli elettori su temi concreti e di interesse comune, incentrata sui due pilastri del programma della Casa delle Libertà marchigiana, la famiglia e l’impresa” dice la Ceneri. “Infatti, al termine dell’incontro seguirò il candidato Presidente per la programmata riunione con i vertici dell’Assindustria all’Hotel Villa Picena di Colli del Tronto.?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 481 volte, 1 oggi)