*Cittadinanzattiva ritiene positiva l’attenzione che si sta concentrando sulla gestione della darsena turistica anche se l’approssimarsi delle consultazioni elettorali ne accende maggiormente gli animi.
Quando si parla di gestione della “cosa pubblica”, Cittadinanzattiva mette a disposizione la massima attenzione e collaborazione al fine rendere il più possibile fruibile un investimento effettuato con i soldi di tutti i cittadini.
“Il progetto di gestione della Darsena Turistica” è l’elemento su Cittadinanzattiva chiederà di ragionare con valutazione specifica sulle responsabilità dei ruoli a prescindere dalla loro provenienza, l’importante è che la proposizione dei soggetti gestori sia a garanzia di tutta la città affinché non rappresentino se stessi ma la volontà di tutti i cittadini.
Premesso il nostro punto di vista, sarà cura della Capitaneria di Porto, attraverso il suo Comandante, vagliare le coordinate, nel rispetto della normativa vigente, per rendere il bando pubblico di assegnazione consono ad una sicura gestione, anche finanziaria.
L’auspicio è che il progetto coinvolga la città attraverso un progetto primario chiaro ed attendibile, teso ad ottenere dalla “cosa pubblica” il massimo rendimento a favore di tutta la comunità desistendo da qualsiasi forzatura.
Ben venga quindi l’interesse verso un bene pubblico come la Darsena dove l’interesse economico non rappresenterà la spina dorsale di un progetto; di questo ne siamo fermamente convinti e ci adopereremo per ottenere i risultati auspicati.
*Il coordinatore dell’Assemblea Territoriale di San Benedetto del Tronto
Patrizia Logiacco

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 107 volte, 1 oggi)