GROTTAMMARE – Ancora nuovi progetti per la scuola elementare “Giuseppe Speranza? di Grottammare. Lo scorso 31 gennaio sono iniziati i lavori per interventi nella parte sud-ovest dell’edificio (clicca qui per leggere l’articolo di riferimento del 27 gennaio), al fine di garantire stabilità e la sicurezza di fronte ad eventi sismici.
Tuttavia, a seguito di una volontà espressa dalla Direzione Didattica, che ha chiesto di poter usufruire di ulteriori aule per l’attività scolastica ordinaria e straordinaria, è stato necessario integrare il precedente progetto.
Il progettista-direttore dei lavori, ingegnere Alessandro Vittorini Orgeas della ditta Travaglini Srl di Ascoli Piceno, ha presentato una soluzione che ricalca la disposizione logistica dell’ala est, dove si contano due aule in più. Diversa sarà dunque la disposizione dei servizi, e si provvederà a migliorare le vie di fuga verso la scala antincendio esterna. Viene dunque rovesciata l’attuale planimetria posizionando le aule sul fronte ovest anziché sul lato est, dove sono attualmente. Questo permetterà di disporre, sia al piano terra che al primo piano, di due nuovi spazi da 50 metri quadrati ciascuno.
Le proposte di Orgeas sono state recepite dalla Giunta Comunale attraverso due distinti atti deliberativi: uno relativo alla variante al progetto di consolidamento in corso, per quanto riguarda il piano terra, e uno, trattandosi di nuovi lavori non previsti in precedenza, propedeutico alla redazione di un nuovo progetto per la trasformazione del primo piano.
L’insieme dei nuovi lavori ha determinato un incremento di costi pari a 8.170,83 euro, per un insieme di azioni non preventivabili in precedenza (ad esempio c’è la necessità di ricorrere all’utilizzo di micropali più lunghi rispetto a quelli indicati nel progetto originale). Tali costi aggiuntivi però troveranno copertura completa all’interno dei costi generali determinati in precedenza (499.000 euro di cui 99.000 con fondi provinciali). I lavori dovrebbero terminare, ad ogni modo, prima dell’inizio del prossimo anno scolastico.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 887 volte, 1 oggi)