SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Fondazione Bizzarri proietterà martedì 8 marzo a partire dalle 17.00 presso l’aula multimediale della Mediateca Picena tre documentari che rimarcheranno il ruolo della donna nella società di oggi e di ieri.
Si partirà con “Parole per dirlo” di Chiara Cremaschi, documentario del 1998. Attraverso gli occhi di una bambina del 1977, si leggeranno esperienze differenti, come i collettivi, l’aborto, le donne di classe, le manifestazioni e il mito di John Travolta in Grease.
“Odio i saluti” di Julia Pietrangeli del 2000, racconta invece la storia di di Piera Zanotti (1934-1999), passata da operaia metalmeccanica negli anni ’60, come sindacalista all’interno della Fiom, al movimento femminista e a quello omosessuale. Il tutto in un’epoca in cui la voglia e la passione per la libertà ha avuto la forza di scardinare un intero assetto sociale.
Le proiezioni si concluderanno con “La guerra di Antonietta” di Alessandro Abate del 2001. A Ponticelli, nei pressi di Napoli, da 11 anni 16.000 persone vivono in stato di disoccupazione. Il documentario segue per due anni uno dei suoi capi, Antonietta Romano, nella sua interminabile lotta contro le istituzioni.
Per informazioni: Fabrizio Pesiri e Dante Albanesi al numero 0735 753334 o all’e-mail info@fondazionebizzarri.org . La Mediateca Picena è aperta martedì e giovedì dalle 15 alle 19.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 644 volte, 1 oggi)