MONTEPRANDONE – Implacabile Maceratese, che con un gol di Pezzoli, dopo soli 3 minuti di gioco, liquida anche la pratica Vigor Senigallia e vola a + 17 in classifica. La capolista anche nella trasferta sul campo della seconda in classifica, si conferma cinica e spietata, sfruttando una delle poche occasioni capitatele, nell’arco dell’intero match.
Civitanovese e Jesina, hanno dato vita ad un bell’incontro, che è finito in parità, per 1-1: i leoncelli sono passati per primi in vantaggio con un gol di Capriotti, ma sono stati raggiunti, poi, nella ripresa, da un gol di Ciarrocchi.
La B.Nazzaro, con un perentorio 2-0, reti di Bessone e Baldini, regola un ostico Mondolfo e sale al quinto posto in classifica.
L’Urbisaglia vince il match interno con il Camerino, con una rete di Sampaolesi.
Significativa affermazione esterna del Lucrezia sul campo del Matelica, in quello che era un vero e proprio spareggio salvezza. Per i pesaresi le reti sono state siglate da Simoncelli e Brusoni.
Importante pareggio della M.giorgiese a Moie contro la R.Vallesina. Gli ospiti grazie ad un gol di Viti, sono riusciti a pareggiare la rete iniziale di Ingrosso.
Negli anticipi di sabato, altro successo per l’Acqualagna, 2-1 a P.S.Elpidio, con ancora bomber Tonici sugli scudi; anche il Caldarola si è imposto in trasferta, per 2-0, in Ascoli, contro il fanalino di coda JVRS.
Ha riposato il Centobuchi.
CLASSIFICA: MACERATESE 57, VIGOR 40, ACQUALAGNA 36, CALDAROLA 36, B.NAZZARO 34, JESINA 34, CIVITANOVESE 33, URBISAGLIA 33, CENTOBUCHI 33, R.VALLESINA 31, M.GIORGIESE 26, CAMERINO 25, LUCREZIA 23, MATELICA 21, P.S.ELPIDIO 21, MONDOLFO 19, JVRS 15.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 390 volte, 1 oggi)