SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Con soddisfazione il presidente della sezione “industria alberghiera? di Assindustria Ascoli Piceno Marco Calvaresi ha commentato la proroga fino a venerdì 11 marzo 2005 concessa dalla Siae per la scadenza annuale.
Soddisfazione per il fatto che tutte le strutture dell’ospitalità aderenti all’organizzazione picena hanno già apprezzato i significativi risultati di risparmio economico: infatti la convenzione sottoscritta a livello nazionale da Confindustria Unai, gestita a livello locale da Assindustria Ascoli Piceno, riserva totalmente alle strutture lo sconto previsto dall’accordo nazionale senza alcun ristorno per la sede locale.
Ne consegue che le strutture si trovano a risparmiare immediatamente una quota elevata, fondamentale in un momento come l’attuale in cui ogni voce di costo viene assoggettata a revisione.
Nel ricordare la scadenza prorogata Calvaresi ha anche riaffermato l’azione svolta dalla sezione di Assindustria per dare risposte nuove ed immediatamente operative alle realtà dell’ospitalità.
Tra i numerosi argomenti in discussione figurano significative azioni per promuovere il prodotto turistico su nuovi mercati ed anche progetti per garantire maggiore professionalità agli operatori.
Venerdì 4 marzo il consiglio direttivo della sezione si è nuovamente riunito per definire le linee guida dell’attività, in una costruttiva verifica dei risultati ottenuti fino ad oggi che saranno sottoposti alla assemblea delle strutture associate in programma nelle prossime settimane.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 395 volte, 1 oggi)