GROTTAMMARE – *Poiché sono state strumentalizzate a fini propagandistici manifestazioni personali di cortesia, il gruppo consiliare e gli assessori di “Solidarietà e Partecipazione? si sentono in dovere di intervenire nella vicenda.
Pertanto, esprimono rammarico per lo spiacevole episodio accaduto lunedì scorso ma, al contempo, respingono con forza la campagna denigratoria messa in atto dal centro-destra nei confronti di Maria Cristina Costanzo, vice sindaco e assessore ai Servizi Sociali del comune di Grottammare.
“Solidarietà e Partecipazione? riconferma, quindi, pubblicamente, la vicinanza, la stima e la fiducia a Maria Cristina Costanzo, amministratrice che da svariati anni spende il proprio impegno per il benessere della nostra città ed alla quale va il messaggio forte della nostra gratitudine e l’invito a proseguire insieme a noi questo decennale progetto politico che ha inciso così profondamente nella crescita sociale, culturale, politica ed economica della nostra città.
*Gli assessori e i consiglieri comunali del gruppo “Solidarietà e Partecipazione?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 574 volte, 1 oggi)