Cittadella-Martina 0-0: Sincero Maran, tecnico dei granatieri: “Nel primo tempo non mi aspettavo un Martina così vivace, ma nella ripresa abbiamo reagito bene e con un pizzico di fortuna in più avremo potuto conquistare anche il bottino pieno.? Soddisfatto Trillini, sulla panchina degli ionici: “Siamo stati bravi a contenere il Cittadella, in particolar modo nella prima frazione di gioco. Alla fine il punto è meritato. Proseguiamo la nostra strada verso la salvezza.?

Fermana-Foggia 0-4: Duro Cari, coach dei canarini: “Sebbene la posta in palio fosse importante ma non decisiva, la mia squadra ha stranamente interpretato la gara in maniera disordinata, caotica, arruffona e sconclusionata. Un vero peccato, perché lunedì andiamo a Rimini e successivamente ci attendono due delicati incontri interni con Sora e Giulianova, apputamenti che, a questo punto, non possiamo fallire. ? Euforico Morgia, trainer dei dauni: “Fermana blanda? Non direi proprio. Anzi, ho visto alcuni giocatori gialloblu molto bravi e ben disposti in campo. Diciamo piuttosto che il mio Foggia oggi ha interpretato la gara in modo corretto e ha dominato l’avversario, concedendogli poco o nulla. Siamo veramente soddisfatti per questa prestazione e, ovviamente, per il risultato ottenuto.?

Lanciano-Giulianova 0-0: Amareggiato Pellegrino, alla guida dei frentani: “Ci abbiamo provato. Forse dovevamo essere più precisi, ma nella ripresa la stanchezza ci ha un po’ condizionati. Oggi la gara non era assolutamente facile. Nel primo tempo e, soprattutto nei primi trenta minuti, abbiamo fatto meglio. Bisogna, comunque, ricordare che di fronte avevamo una squadra quadrata ed esperta come il Giulianova. Il campo era pesante e quando non sei brillante ci vuole un episodio favorevole che purtroppo oggi ci è mancato.? Sicuro di sé Cuttone, alla prima al timone degli adriatici: “Ho visto personalità e sicurezza. Sono giunto da poco e ho potuto constatare che ho a disposizione una rosa di ventisette calciatori, tutti sullo stesso livello. Mancano 16-17 punti per raggiungere la salvezza. Nonostante tutto noi abbiamo provato a vincere, contro un’ottima squadra. Nella prima parte della gara eravamo un po’ timorosi, ma nel secondo tempo ho preteso più serenità e personalità. A metà della ripresa ho ritenuto opportuno inserire Piemontese perché poteva aiutarci nel gioco aereo. In questi quindici giorni, da quando ho preso la guida della squadra, vedo dei passi in avanti.?

Napoli-Spal 1-0: Equilibrato Reja, responsabile tecnico dei vesuviani: “Mi aspettavo una squadra pimpante e invece abbiamo avuto difficoltà, forse dovute al lavoro svolto in questi giorni. Ci siamo espressi meglio nella ripresa, quando abbiamo ritrovato sicurezza e convinzione. Loro ci hanno dato filo da torcere, ripartivano bene in contropiede: abbiamo sofferto, anche alla fine quando abbiamo dovuto difendere il vantaggio. Oggi abbiamo dato una prova di forza mentale non indifferente, perché dopo un rigore sbagliato non è semplice riprendere in mano le redini del match come abbiamo fatto noi.? Loda i suoi nonostante la sconfitta Allegri, allenatore degli estensi: “Abbiamo giocato alla pari. Non ho nulla da recriminare. Abbiamo fatto girare la palla, creato occasioni. Non ho nulla da rimproverare ai miei. Sul rigore fischiato a Pià non commento. Mi sembra dubbio, ma non giudico. Da allenatore guardo ad altro. Ci siamo proposti, abbiamo provato a vincere?. Nello scambio Berettoni-Consonni nel mercato di gennaio ci abbiamo rimesso: Berrettoni è un buon giocatore, anche oggi ha fatto bene, ma Consonni vale. E tanto.?

Reggiana-Avellino 1-1: Non si lamenta Giordano, sulla panchina delle teste quadre: “Nonostante la beffa dell’ultimo minuto oggi non posso che essere soddisfatto della prestazione dei miei ragazzi. Peccato per l’incidente finale. Un episodio che ci è costato caro. Ad ogni modo abbiamo dimostrato di meritare il posto di classifica che occupiamo.? Lapidario Cuccureddu, coach degli irpini: “Dopo un primo tempo di marca granata abbiamo disputato un’ottima ripresa, meritando il pareggio finale. Pareggio che credo sia giusto.?

Sora-Padova 1-2: Ciociari in silenzio. Parla invece Ulivieri, alla guida dei patavini: “La nostra vittoria è sicuramente meritata. La partita la abbiao condotta sempre noi e il successo e la logica conseguenza di quanto si è visto sul terreno di giovo. Iniziamo a stare benino. E questo ci fa ben sperare ben il futuro.?

Teramo-Chieti 1-1: Deluso Zecchini, al timone dei diavoli: “Abbiamo disputato la peggiore partita di questo campionato. E nonostante tutto avremmo potuto ugualmente vincere. Infatti abbiamo sprecato due ghiotte occasioni da gol. Il primo tempo è stato discreto, mentre il secondo è tutto da dimenticare. Peccato, perché abbiamo perso una grossa opportunità per rimanere agganciati al treno dei play-off.? Guarda avanti Donati, mister dei teatini: “Un pareggio meritato. Abbiamo giocato come sappiamo e abbiamo raccolto giustamente un punto. Contro un Teramo molto forte e dopo aver subito, dopo il riposo siamo riusciti a non concedere nulla, chiudendo tutti gli spazi. È un risultato che ci dà morale e fiducia per il futuro.?

Vis Pesaro-Rimini
Rinviata per neve.

Fonte: datasport

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 429 volte, 1 oggi)