MONTEPRANDONE – La Maceratese, ancora imbattuta in campionato, vince facilmente contro un ostico Centobuchi. Match-vinner dell’incontro, è stato ancora una volta capitan Vagnoni, che con due micidiali punizioni, ha deciso la partita; per lui 14 gol in campionato e primato della classifica cannonieri.
Jesina e Vigor Senigallia, non si fanno male e si dividono la posta in palio. I padroni di casa sono passati in vantaggio dopo 10 minuti con Federico, ma sono stati raggiunti da Traiani, a fine primo tempo.
Netta affermazione interna dell’Acqualagna per 3-0, ai danni di un’ottima B.Nazzaro, per la quale il punteggio finale è fin troppo severo. I gol sono stati realizzati da Fiore (doppietta e 12° gol in campionato) e Agostini.
Pareggio per 1-1, anche tra Caldarola e Urbisaglia, con gli ospiti, che sono passati in vantaggio per primi, con Malaccari dopo un solo minuto di gioco, ma che sono stati poi ripresi da un rigore di Casoni, nel secondo tempo.
Debacle interna della M.giorgiese, che è stata sommersa da 4 gol da parte di un Matelica, fino a ieri ultimo in classifica. In gol, sono andati per gli ospiti, Di Ronza, Feroce ( doppietta) e Ruggieri A.
Nell’anticipo di sabato ritorno al successo, dopo nove turni, della Civitanovese, 3-2, a Camerino.
Rinviate per neve, Lucrezia-Jvrs e Mondolfo-R.Vallesina.
Ha riposato il P.S.Elpidio.

CLASSIFICA: MACERATESE 54, VIGOR 40, ACQUALAGNA 33, CALDAROLA 33, CENTOBUCHI 33, JESINA 33, CIVITANOVESE 32, R.VALLESINA 32, B.NAZZARO 28, URBISAGLIA 27, CAMERINO 25, M.GIORGIESE 25, P.S.ELPIDIO 21, LUCREZIA 20, MONDOLFO 19, MATELICA 18, JVRS ASCOLI 15.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 517 volte, 1 oggi)