Turismo OK. Non dico che è stata accolta una nostra spesso assillante richiesta (non abbiamo questa presunzione) ma posso tranquillamente affermare che finalmente, anche dalle nostre parti, si sta pensando al turismo in modo concreto e maturo. Le dichiarazioni rilasciate oggi, presso l’auditorium sambenedettese, ne sono un segno emblematico. Dal servizio (come sempre preciso e puntuale) del nostro Daniele Mauro, ho appunto stralciato gli interventi di tre protagonisti, evidenziando quelle parole che, secondo il sottoscritto, sono le più ‘rivoluzionarie’.
“Occorre che istituzioni, associazioni e operatori turistici – ha affermato DOMENICO MOZZONI, presidente dell’Assoalbergatori – si mettano attorno ad un tavolo per dettare in modo coordinato la politica turistica della Riviera delle Palme, con l’obiettivo di dar vita alla creazione di un turismo finalmente sostenibile e coordinato. L’offerta turistica non può essere circoscritta ad un solo elemento, è necessario collegare tutte le opportunità e le potenzialità che il nostro territorio offre”.
Il sindaco di S.Benedetto DOMENICO MARTINELLI ha posto l’accento su due aspetti ritenuti fondamentali per il rilancio del turismo locale, ossia il consolidamento e la riqualificazione dell’offerta turistica.
Per il sindaco di Grottammare LUIGI MERLI è finito il tempo dei buoni propositi, è giunto il momento di agire: “Bisogna far sistema nei fatti e non solo a parole. Il primo passo da fare consiste nell’individuare un metodo pratico comune per agire. Il turismo balneare è ormai maturo, ora occorre affiancargli un’offerta turistica ampia e completa”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 73 volte, 1 oggi)