GROTTAMMARE – *Il sottoscritto consigliere di Forza Italia Vittorio Santori, verificato che il progetto di cui all’oggetto è a tutt’oggi carente della delibera di giunta che preveda l’adesione al progetto da parte dell’amministrazione comunale, verificato altresì che non esiste capitolo di spesa impegnato per questo progetto e che è ignota l’entità economica dello stesso a carico del comune.
Ritenuto che tale progetto è in via di esecuzione, così come confermato dal consigliere comunale e provinciale di Rifondazione Comunista, Giuseppe Marconi in varie assemblee provinciali, che il progetto appare tra l’altro avere scopo di lucro e nulla di sociale come anche rilevato dalla Fondazione Carisap che in fase istruttoria ha bocciato il progetto stesso; ritenuto altresì che a un pool di tecnici (di nota estrazione politica) viene affidato l’incarico di:
ANALIZZARE preliminarmente i requisiti delle strutture turistico- ricettive,
CREARE un data base sull’accessibilità del territorio,
REDIGERE una guida turistica
IMPLEMENTARE i dati sull’accessibilità attraverso un sito internet
CONCEDERE il marchio sull’accessibilità alle strutture alberghiere,
il tutto al modico compenso di 350.000 euro.
Poichè si ritiene che una amministrazione comunale non possa aderire a progetti aventi scopo di lucro, in quanto il denaro pubblico non può e non deve essere usato a fini di lucro, interroga il sig. Sindaco e gli assessori delegati in materia con richiesta di risposta verbale,
– per conoscere se sia intenzione dell’amministrazione di dare attuazione al
progetto de quo;
– per conoscere quanto verrà erogato dal comune di Grottammare per
l’adesione al progetto e da quale capitolo di spesa verrà fatto il prelievo;
-per conoscere il criterio di scelta della società incaricata,-per conoscere fra quanti preventivi di compenso sia stata selezionata l’offerta migliore,-per conoscere se e quanto sia stato conferito l’incarico ai tecnici;
-per conoscere il nome e la ragione sociale della società eventualmente incaricata;
-per conoscere quali iniziative di interesse pubblico intende intraprendere l’amministrazione comunale con l’adesione a questo progetto;
-per conoscere quali vantaggi ne riceveranno, in primo luogo i disabili, in secondo luogo le strutture ricettive di Grottammare e da ultimo il Comune di Grottammare.
* Vittorio Santori, Consigliere Comunale FI Grottammare

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 275 volte, 1 oggi)