SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ stata effettuata oggi, presso l’ospedale Torrette di Ancona, l’autopsia sul corpo 40enne marocchino colpito a morte a S.Benedetto in una stradina nei pressi della zona Monterenzo. L’extracomunitario era stato trovato in fin di vita sul ciglio di una strada vicino ad una discarica. Trasportato d’urgenza al nosocomio anconetano, era morto dopo poche ore: troppo gravi le lesioni al capo riportate nella violenta aggressione. L’esame autoptico dovrà sciogliere ogni dubbio sulla dinamica dell’omicidio. I risultati delle analisi saranno resi note nei prossimi giorni.
Intanto, in queste ore i carabinieri di S.Benedetto stanno cercando di ricostruire l’accaduto. Il cerchio delle indagini si stringe attorno al gruppo di extracomunitari che l’uomo frequentava. L’ipotesi più accreditata è quella di un ‘regolamento di conti’ nell’ambito di un pericoloso giro di droga.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 219 volte, 1 oggi)