SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Le giovani ginnaste della squadra sambenedettese “World Sporting Academy? si sono classificate al primo posto nel Campionato regionale serie B di ginnastica artistica femminile. Un risultato esaltante quello raggiunto il 19 febbraio al Palarossini di Ancona, considerando che in questa occasione non hanno potuto gareggiare per infortuni nè Jessica Mattoni, nè la sua riserva Ejona Regno, due delle atlete migliori della World Sporting Academy.
Le tre giovani atlete partecipanti alla gara- Mattoni Joelle Elisabeth, Palestini Valeria e Romandini Sara- hanno dato il meglio e fatto guadagnare alla squadra per il secondo anno di seguito il titolo di Campioni regionali.
Per la squadra si aprono ora le porte dei campionati interregionali del centro Italia, che avranno luogo il 20 marzo a Montevarchi di Arezzo e ai quali parteciperanno squadre da Sardegna, Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Umbria, Lazio e Toscana.
Per quanto riguarda la serie C (atlete che hanno fino ai 12 anni di età) la “World Sporting Academy? ha raggiunto nella prima e nella seconda prova (svoltesi il 5 febbraio e il 19 febbraio) rispettivamente il quinto e il sesto posto in classifica, con le tre atlete Pesiri Ludovica, Sanguigni Chiara e Ricciardi Sara.
Nella prima prova del Campionato regionale serie C di ginnastica ritmica, svoltasi il 13 febbraio ad Ascoli, la squadra si è classificata al penultimo posto su 12 partecipanti, ma il deludente risultato può essere giustificato dall’inesperienza della squadra, per la prima volta impegnata in questa disciplina.
Le atlete infortunate sono state seguite in modo scrupoloso dai medici sportivi ed in particolare un ringraziamento va al dottor Marco Sgattoni, attento sostenitore di Jessica Mattoni, che purtroppo potrà tornare a gareggiare solo a maggio, in seguito al distacco epifisario prossimale dell’omero sinistro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 4.247 volte, 1 oggi)