SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La sezione centro dei DS di San Benedetto, nell’assemblea degli iscritti svoltasi ieri, ha proposto Margherita Sorge come unica candidata al consiglio regionale delle Marche: ha riportato 49 voti su 62, pari al 79% dei voti espress. La votazione si è svolta in modo segreto per garantire ad ogni iscritto una libera espressione di voto.
Non passano per non aver raggiunto il 50+1 dei voti espressi, come da stabilito nelle norme di regolamento elettorale, Loredana Emili (20 voti pari al 32%), Agostini (18 voti pari al 29%) e Stefano Giammarini (13 voti pari al 20%).
Anche nell’assemblea della sezione di Porto d’ascoli, svolta nella stessa giornata, è passata a larga maggioranza la candidatura unica di Margherita Sorge al consiglio regionale delle marche: 23 voti a favore e 5 Astenuti. La candidatura è stata proposta dalla segreteria dell’unità di base insieme ad un documento da inviare ai vertici regionali del partito dove si ribadisce la necessità di avere nel lista unità nell’Ulivo una maggiore rappresentanza per i Ds ed in particolare per i Ds del territorio della costa.
La candidatura di Margherita Sorge è passata a maggioranza anche nelle sezioni di Monteprandone-Centobuchi ed Acquaviva.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 625 volte, 1 oggi)