RIPATRANSONE – I bambini e il gioco saranno al centro, mercoledì 23 febbraio, della giornata conclusiva del progetto “Diritti in gioco?, che si svolgerà dalle ore 9:00 fino alle ore 13:00 presso il Teatro Mercantini di Ripatransone.
Il progetto, che ha visto il Comune di Ripatransone capofila, ha coinvolte le scuole elementari dei quattordici comuni che compongono l’Ambito Territoriale Sociale 21: i ragazzi delle scuole sono stati sensibilizzati sull’importante tematica dei diritti dei minori.
Nella giornata di mercoledì verrà presentato agli studenti e agli insegnanti il gioco da tavolo “Alla scoperta dei diritti?, che cercheranno di coinvolgere gli scolari attraverso una riproposizione del gioco dell’oca dove però le carte da gioco riproporranno numerosi articoli della Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.
Il tabellone è stato realizzato inserendo nelle caselle i disegni ispirati agli articoli della Convenzione ONU, prodotti da alcuni alunni delle scuole elementari dei Comuni di: San Benedetto del Tronto, Monsampolo, Cupra Marittima, Pedaso, Grottammare, Cossignano, Campofilone, e Centobuchi di Monteprandone.
Dopo i saluti del Sindaco del Comune di Ripatransone Paolo D’Erasmo, del Presidente del Comitato dei Sindaci dell’Ambito Territoriale Sociale 21 Pasqualino Piunti e del Presidente della Provincia Massimo Rossi, interverrà il Garante regionale per l’infanzia e l’adolescenza Dott.ssa Mary Mengarelli, patrocinatrice e co-finanziatrice del progetto, che intratterrà i bambini presenti con domande sui diritti dei minori. Una recita sarà inoltre presentata dalla IV A dell’ISC di Cupra Marittima.
Nell’arco della giornata ci sarà anche un collegamento in diretta con Radio2 alle ore 12:30, durante il quale saranno intervistati due bambini e la Dott.ssa Mengarelli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 542 volte, 1 oggi)