GROTTAMMARE – Il parco automezzi dei Servizi sociali si è arricchito di due nuovi minibus Fiat Ducato da nove posti ognuno che verranno utilizzati per il trasporto degli utenti di Casa di Alice e per i servizi di mobilità urbana dedicati agli anziani e ai disabili.
Per quanto riguarda le esigenze di Casa di Alice, il Comune di Grottammare ha concorso all’acquisto insieme agli altri enti membri della rete (Martinsicuro, Roccafluvione, Ascoli Piceno, Monsampolo, Monteprandone, San Benedetto e Cupra Marittima) che cura il programma di sostegno diurno e disabili psichici gravi presso la struttura grottammarese.
L’altro pulmino, invece, è stato acquistato in sostituzione di un mezzo più vecchio, affinché possa essere mantenuto e migliorato uno dei servizi più richiesti da parte della popolazione anziana e di quella con handicap.
Il mezzo è stato appositamente munito di una pedana per facilitare l’accesso ai disabili ed è già attivo da qualche settimana: come bus navetta per il trasporto quotidiano degli anziani dal paese alto al centro e viceversa, il giovedì per la copertura della zona Montesecco non servita da autobus di linea, il sabato per il camposanto.
A richiesta (mediante il numero verde gratuito 800119229 attivato dal Comune), è a disposizione per il trasporto assistito di persone con handicap. Il servizio prevede, a bordo, oltre all’autista del mezzo (un cittadino che volontariamente si è messo a disposizione della collettività), anche la presenza di un accompagnatore.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 529 volte, 1 oggi)