Politica. Pasqualino Piunti ha deciso di presentarsi candidato alle prossime elezioni regionali. Secondo me riuscirà perché è una persona intelligente ed umile al punto giusto. Un solo consiglio mi sento di fargli. La sua carriera è iniziata dall’estrema destra (idealmente) poi ha capito che l’estremismo non porta in nessuna parte. In nessun campo. Ha imparato a mediare come pochi ma adesso non deve esagerare. Diventerebbe, sennò, come il classico politico della seconda parte della Prima Repubblica che tanti danni ha fatto alla nostra nazione usando il compromesso pro domo sua e non come hanno insegnato i padri della Democrazia. Discorso chiaramente che vale per altri politici sambenedettesi (non tanti a dir la verità) che gravitano nel quadro istituzionale sambenedettese.
Samb. Favaro e Brites sugli altari nel primo Memorial ‘Cioffi’. Il portiere potrà rivelarsi utile (sarebbe il quinto), l’attaccante ancora di più perché il ruolo è attualmente quello più scoperto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 67 volte, 1 oggi)