SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La stagione del pattinaggio ha preso ufficialmente avvio e la Pattinatori Sambenedettesi, pur tra mille difficoltà, si pone ai nastri di partenza con un degli obiettivi ben precisi, fra i quali spicca essenzialmente quello di eguagliare se non migliorare quanto raccolto lo scorso anno.
Il 6 febbraio scorso, presso il “Palasport? di San Benedetto del Tronto, hanno inizato le categorie giovanili con gli “indoor regionali? che hanno visto primeggiare, quasi sempre, gli atleti del sodalizio sambenedettese che ha così vinto il trofeo regionale. Primi posti per Capuani Manuel, Di Emidio Eleonora (due), Amato Orazio, Liberati Francesca, Liodon Giulia, Bugari Riccardo (due); medaglie d’argento a Capuani Manuel, Pagani Alessandra (due), Amato Orazio, Amato Donatella, Vallorani Andrea, Menduni Mauro (due); bronzi per Baldonieri Davide, D’Annibale Giacomo, Liberati Francesca, Calvarese Marzia. Buavi e piazzati sempre bene anche Squasselli Nefeli, Pichilli Krizia, Volpi Eleonora Contessi Marvin, Sgrilli Silvia, Pierazzoli Daniele, Fede Valentina, D’Annibale Maria e Sofia, Castelli Andrea.
Il Campionato Italiano “Indoor? delle categorie maggiori (junior e senior, maschili e femminili) si è disputato a Forlì dall’11 al 13 febbraio ed ha assegnato un titolo italiano alla formidabile ed inossidabile Laura Lardani, nonostante i suoi tanti impegni di studio (da segnalare comunque anche tanti altri e molti onorevoli piazzamenti: per gli uomini Angelini, Ricci, Agostani, Damiani; mentre per le donne Lardani, Lucani, Spinozzi). La squadra ha così ottenuto la quinta piazza nella speciale classifica per società ma, afferma il Presidente Bugari, “andrà sicuramente meglio in futuro con la squadra al completo per il recupero di alcuni atleti infortunati?.
L’ultimo, non meno importante appuntamento agonistico del pattinaggio corsa, per le categorie giovanili ragazzi-allievi, maschile e femminile, si disputerà al Palasport di San Benedetto del Tronto (organizzazione sempre della società “Pattinatori Sambenedettesi?) nell’ultimo week-end di Febbraio, e per la precisione il 25-26 e 27.
Un grosso appuntamento sportivo, un grande impegno organizzativo che dà lustro alla città e che vedrà impegnati centinaia di atleti provenienti da tutta Italia. “In bocca al lupo a tutti – afferma il Presidente: agonismo, lealtà e tanti sacrifici, sono le parole d’ordine di questo sport meraviglioso, altamente formativo per i giovani, ma molto snobbato dai più? e conclude “l’obiettivo primario riguarda i giovani ma vorremmo anche sensibilizzare l’amministrazione Pubblica, i media ecc. nella ricerca di strutture idonee, allo stato inesistenti, fortemente obsolete o “cancellate? (vedi parcheggio Stadio curva Nord) per uno sport che le merita, sia per i tanti atleti che coinvolge che per gli importantissimi risultati sportivi che raggiunge come nessun altro sport della nostra città?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.363 volte, 1 oggi)