BENEVENTO – Continua la preparazione dei giallorossi in vista dell’impegno casalingo del prossimo 27 febbraio, quando al Santa Colomba sarà ospite la Sambenedettese. Ieri il clan sannita agli ordini di Raffaele Sergio ha svolto una doppia seduta di allenamento, lo stesso menù verrà riproposto oggi, mentre domani mattina è in programma una partitella in famiglia. Tutti a disposizione di Sergio, anche Nocerino e Maschio, reduci rispettivamente da squalifica ed infortunio, l’unico neo è rappresentato dallo stop occorso al centrocampista Giugliano, il quale si dovrà fermare per qualche giorno a causa di problemi alla schiena.
La squadra proprio ieri ha ricevuto la corresponsione di una mensilità arretrata e sempre per quanto concerne la società in queste ore ci sarà la conferma o meno della conferenza stampa che il presidente campano Spatola pare orientato a fissare per lunedì prossimo, alla presenza di politici, stampa, autorità e tifosi. Infine in merito alle possibili trattative circa il passaggio delle quote societarie o la cessione di una parte di esse, all’ombra del Sannio si continua a parlare dell’interessamento di una cordata locale, al cui capo c’è un imprenditore tifoso del Benevento e del Napoli facente parte dell’entourage della Lega azzurra. Massimo riserbo e prudenza, in ogni caso, sia da parte dei diretti interessati che del sodalizio di piazza Bissolati. Vale il solito adagio: se son rose fioriranno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 234 volte, 1 oggi)