ASCOLI PICENO – Un autodemolitore di Ascoli Piceno, B.R., di 60 anni, è stato arrestato dai Carabinieri della stazione di Castel di Lama, nel corso di un normale servizio perlustrativo, i quali lo hanno colto in flagranza di furto aggravato mentre con una gru a ragno prelevava carcasse di autovetture dal parco macchine di un suo collega, la ‘Demolcar’, nella zona industriale di Ascoli Piceno, per smontarne le parti da rivendere poi sul mercato delle autocarrozzerie. B.R. è stato associato alla casa circondariale di Marino del Tronto a disposizione dell’Autorita’ giudiziaria. Dopo l’arresto, i Carabinieri di Castel di Lama hanno provveduto a restituire alla ‘Demolcar’ quanto era stato illecitamente asportato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 752 volte, 1 oggi)