Palacongressi/Palacinema. E’ in corso un’altra inversione di tendenza. Quarant’anni fa San Benedetto aveva tre sale cinematografiche sempre piene anche durante la settimana. Vent’anni fa le uniche sale di Calabresi e ‘Delle Palme’ erano eccessive rispetto alla potenziale clientela. Da qualche anno è tornato di moda andare al Cinema, nonostante Ski, Cd, Dvd ecc.. Da qui l’idea di trasformare il Palacongressi in Palacinema. In effetti l’amore per il cinema è riesploso in modo fragoroso. Giusto così quindi? Personalmente ho qualche dubbio. In futuro, secondo me, la passione per il Cinema crescerà ancora ma anche la tecnologia per cui le stesse nostre abitazioni potrebbero trasformarsi in tante mini sale cinematografiche con tanto di telo bianco su una parete ove proiettare facilmente il film prescelto. Fosse così si renderebbe necessario riconvertire di nuovo il Palacinema. Come? Non oso immaginarlo, il progresso tecnologico e… mentale, si sa, è più veloce della… luce.
Alberghi e Legambiente. Alberghi ecologici. Solo cinque alberghi hanno aderito. La solita storia che evidenzia, secondo me, ancora una volta lo scarso collegamento (anche ideologico) tra iscritti e Associazione. Nuove iniziative, nuove idee (che l’Assoalbergatori ha il dovere di vagliare e proporre agli iscritti) dovrebbero essere concretamente e democraticamente discusse, quindi accettate o rifiutate. Se una determinata proposta (vedi quella di LegAmbiente) viene accolta da soli cinque esercizi alberghieri, significa che è stata ‘bocciata’ oppure che è mancato (probabilmente per lo scarso personale a disposizione dell’Assoalbergatori) il giusto coinvolgimento generale. Propendiamo per la seconda ipotesi perché significherebbe altrimenti che cinque albergatori sono o troppo intelligenti o troppo poco.
Sambenedettese. E’ arrivata a puntino la sosta del campionato? Solo il campo darà la risposta giusta ma se pensiamo che è già difficile vincere due settimane di fila, figuriamoci tre. Sette giorni di fermo potrebbero risultare utili per ‘ripopolare’ la fame di successo ma anche per schiarire le idee a noi tutti sui dubbi su Mastellarini & C. fatti sorgere da un paio di testate giornalistiche. Sul Messaggero poi leggiamo che finalmente il settore giovanile della Samb, grazie a Tiziano Manfrin, sta tornando sulla retta via. Mah! Io continuo ad essere ottimista.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 44 volte, 1 oggi)