GROTTAMMARE – *Incredibile quello che succede a Grottammare, che Merli avesse grandi limiti era ben chiaro ma non che arrivasse a tanto.
Nei giorni scorsi lungo la strada Valtesino sono stati installati dei cartelli di divieto di sosta per i week end.
Azione irrazionale e totalmente contraria al buon senso, ma analizziamo la situazione.
La discoteca Sugo tra il sabato notte e la domenica mattina effettivamente crea dei problemi di traffico in prossimità della stessa, le numerose macchine parcheggiate creano caos, ma null’altro oltre ai fastidiosi rumori molesti di qualche cliente maleducato.
Il problema più grave di tale tratto è che essendo strada larga e rettilinea tenta i guidatori spericolati, e spesso si vedono sfrecciare auto ad alta velocità.
i numerosi incidenti che si verificano nella zona avvengono generalmente di giorno e nel periodo feriale, spesso a causa dell’alta velocità.
Ironia della sorte il restringimento della carreggiata generato dalle macchine in sosta il sabato notte, è motivo di rallentamento della velocità.
Allora perché sono stati messi questi divieti?
Certamente non per ridurre la velocità.
Per ridurre i rumori molesti?
Sicuramente si avrà un effetto contrario visto che le uniche aree di parcheggio autorizzate sono vicine alle abitazioni.
Per evitare il parcheggio selvaggio?
Allora bisogna estenderlo fino alla strada statale, ricordando che le manifestazioni in zona San Martino generano gli stessi problemi di traffico.
Non voglio pensare che Merli, facendosi scudo delle richieste del comitato di quartiere, voglia vessare i gestori del Sugo solo perché hanno preso posizioni sulle politiche giovanili diverse dalle sue.
Forse se si cambiasse nome da discoteca Sugo a Centro Sociale Sugo sarebbe meglio.
Il forse è doveroso perché, nemmeno Merli sa veramente se è di sinistra, quando lo dichiara sembra che lo dica più per convincere se stesso, che gli altri, e se poi si valuta la sua azione politica amministrativa di palese mediocrità, risulta un iper liberista.
Speriamo, sinceramente con poca fiducia, che i prossimi provvedimenti vengano presi per risolvere i problemi non per crearne degli altri.
*Raffaele Rossi, consigliere comunale Alleanza Nazionale

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 514 volte, 1 oggi)