GROTTAMMARE – Il legame tra Grottammare e l’Adriatico è evidente fin già dal nome de “La Perla dell’Adriatico?: per mantenere questo rapporto al passo con i tempi e le novità, si sta realizzando, a sud della foce del Tesino, a pochi metri dalla riva, un manufatto che sarà adibito a una serie di servizi innovativi.
Come visibile dalle fotografie, sopra una base in cemento armato attualmente in costruzione, verrà posizionata un manufatto in legno. Questa struttura servirà ad agevolare le attività di pescaturismo e ittiturismo, forme innovative di turismo molto apprezzate (il grottammarese Elvio Mazzagufo, tra l’altro presente durante i lavori di sistemazione del manufatto, è uno degli operatori marchigiani più esperti in questo settore).
La struttura servirà anche come base per attività collaterali: cercando di valorizzare gli aspetti culturali e biologici della vita marina, potrà anche ospitare attività didattiche e ricreative.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 415 volte, 1 oggi)