SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Curva Nord si chiamerà Massimo “Cioffi” Bruni, in onore del tifoso rossoblù, tra i fondatori del gruppo Onda d’Urto, morto a causa delle conseguenze della caduta del 4 maggio 2003, dal secondo anello della curva, durante Samb-L’Aquila.
Questa mattina, alla presenza della squadra e di mister Ballardini, oltre che di un nutrito numero di tifosi, si è svolta l’anteprima dell’inaugurazione della targa (una sfinge stilizzata su una piramide di marmo, in ricordo del simbolo de “Il Tempio del Tifo“, e un ricordo alla memoria di Massimo Bruni posta su una targa in legno, il tutto realizzato dalla Perazzoli Marmi). Domani, alle ore 12:30, si svolgerà l’inaugurazione ufficiale, alla presenza del Presidente Umberto Mastellarini.
“Un obiettivo che da tempo volevamo raggiungere e su cui da tempo stavamo lavorando – scrive in una nota l’Onda d’Urto – Era nostra intenzione ricordare con qualcosa di materiale Massimo Cioffi e tutti coloro che hanno lasciato un segno nella tifoseria sambenedettese e che oggi non sono più tra noi. Per l’occasione sarà installata, sotto la gradinata, una lavorazione in cemento che rappresenta la Sfinge, presente sugli striscioni più vecchi, e una targa in ricordo di questa giornata. Verranno inoltre messe in vendita le sciarpe commemorative dell’evento che raffigurano il primo striscione presente in Curva al Ballarin e la scritta Curva Nord Massimo Cioffi. Prepareremo anche un punto di ristoro per quanti vorranno pranzare con noi prima della gara, magari riportando alla mente i tempi passati. Invitiamo quindi tutto il popolo rossoblù ad intervenire, a ricordare simbolicamente chi trent’anni fa iniziò a scrivere pagine di una storia che ancora non è finita e che con tutta l’umiltà e l’impegno possibile, cercheremo di portare avanti per sempre – conclude la nota – Vi aspettiamo alle 12,30 di domenica nel piazzale antistante la Curva Nord, per ricordare insieme Massimo Cioffi e quanti hanno vissuto con la Samb nel cuore?.
SQUADRA. Nella rifinitura di questa mattina, svolta al “Riviera delle Palme”, le condizioni di Zanetti, Bogliacino e De Lucia non hanno destato eccessiva preoccupazione. Tutti e tre sono convocati per la sfida di domani, anche se bisognerà verificare prima della partita se Zanetti e Bogliacino saranno in grado di giocare dal primo minuto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 443 volte, 1 oggi)