SAN BENEDETTO DEL TRONTO – I Ds lanciano la sfida per la S.Benedetto che verrà. Gli esponenti della Quercia locale si sono trovati ieri pomeriggio all’Auditorium comunale per affrontare un incontro sulle problematiche attuali e le prospettive future del nostro territorio dal titolo ‘I Ds per S.Benedetto del Tronto e il nuovo Piceno”. All’incontro, a cui ha assistito un pubblico numeroso, sono intervenuti diversi rappresentanti del partito: il consigliere provinciale, Pietro Colonnella, la segretaria della sezione centro di S.Benedetto, Margherita Sorge, il segretario dell’Unione Comunale, Stefano Greco e Fabrizio Morri, mebro della segreteria nazionale.
Il consigliere provinciale, Pietro Colonnella, ha posto l’accento sulle problematiche locali: “San Benedetto sta facendo dei notevoli passi indietro. Non vedo l’impegno dell’Amministrazione comunale per dare una soluzione ai nodi irrisolti della città, ossia la casa, la scarsa valorizzazione di risorse preziose come il turismo e la pesca, il progressivo allontanamento dei ceti popolari dall’istruzione universitaria. Anche un un tema importante come il Piano Regolatore viene affrontato con superficialità, senza una seria valutazione politica dei problemi che sono ad esso sottesi”.
L’ex presidente della Provincia vede vicino il traguardo delle elezioni comunali del 2006: “Abbiamo un obiettivo da raggiungere, riprendere il governo della città, perso del 2001 a causa delle eccessive divisioni della coalizione. Uniamo tutte le forze politiche e i movimenti che si riconoscono nel progetto che punta trasformare S.Benedetto nel motore riformista del Piceno”.
Tra i temi affrontati, gli equilibri politici della coalizione di centrosinistra in vista delle elezioni politiche del 2006. “Manca poco più di un anno a questo appuntamento – ha affermato Fabrizio Morri, membro delle segreteria nazionale DS – è un’occasione da non mancare. La gente non ne può più del governo Berlusconi e delle sue promesse. Dobbiamo proporre una seria alternativa per la guida del Paese. La strada è già tracciata: la nostra alleanza ha ritrovato l’unità e ora si prepara a presentare un programma condiviso e capace di dare risposte concrete ai cittadini”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 448 volte, 1 oggi)