SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Continua a riservare colpi di scena la ‘carriera’ politica del consigliere comunale Vincenzo Rosini. L’attuale esponente di ‘Nuova Alleanza Lista Rosini’ è stato designato candidato presidente alla Regione per la lista ‘Alternativa sociale con Alessandra Mussolini’, neonata formazione che, in vista dell’appuntamento elettorale, avrà come alleati Forza Nuova, Fiamma Tricolore e Fronte Nazionale.
Il percorso politico di Rosini si arricchisce, quindi, di una nuova tappa. Dopo l’elezione in consiglio comunale con la Lista Martinelli, il successivo passaggio alla Lega Nord (con cui si candidò alle proviciali del 2004 come presidente) e la fondazione del gruppo consiliare che porta il suo nome, ecco giungere ora la candidatura alla presidenza della Giunta regionale sotto la ‘bandiera’ della vulcanica nipote del duce, ‘fuoriuscita’ di recente da Alleanza Nazionale per divergenze con i vertici del partito.
Lunedì prossimo, nella sala consiliare del Municipio, la Mussolini presiederà in prima persona alla candidatura di Rosini. Interverranno anche l’on. Luca Romagnoli, segretario Nazionale della Fiamma Tricolore, Adriano Tilgher, segretario Nazionale del Fronte Nazionale, Roberto Fiore, segretario Nazionale di Forza Nuova.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 474 volte, 1 oggi)