SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Napoli padrona. L’afflusso per il posticipo serale della 22esima giornata del C1/B è stato qualcosa di strabiliante: 62.058 tra paganti e abbonati – ben 32.000 tagliandi erano già stati staccati in prevendita – per il dato più numeroso della domenica nostrana, perfino superiore ad un succulente Milan-Lazio (56.845 al Meazza), anch’esso disputato in notturna. Abbattuto il precedente record di C che risaliva allo scorso 17 ottobre, in occasione del derby tutto campano tra Napoli e Avellino (61.626).
I numeri dell’impianto di Fuorigrotta servono al girone B per reggere il confronto con la divisione occidentale che grazie al buon afflusso del match di cartello tra Mantova e Cremonese – 11.410 al Martelli per il derby lombardo di terza serie; tradotto: la gara del girone A più vista da inizio torneo – sopravanza i dati dei restanti sedici stadi. Basta a momenti il pubblico virgiliano per battere il totale degli spettatori del girone B, escluso il San Paolo, vale a dire 13.380, i quali però corroborati dai 62.058 dello stadio azzurro, danno vita ad una media pari a 8.437 unità. 2.698 quella dell’altra divisione.
Ma andiamo a vedere nello specifico le platee che hanno presenziato questa quinta giornata del girone di ritorno di serie C.
I 4.500 (ufficiosi) dello Zaccheria di Foggia rappresentano il terzo pubblico più numeroso della domenica, seguito dai tifosi spezzini sulle scalee del Picco in 3.602 unità. Il forte Pavia richiama al Fortunati appena 2.118 anime che però, in un turno dai numeri piuttosto contenuti, gli vale la quarta poltrona nella speciale classifica degli afflussi più alti della giornata. Segnaliamo poi i 2.034 di Sora, i 1.916 della capolista Grosseto (pochini, anche in considerazione della sfida ai corregionali di Pistoia), i 1.617 di Benevento, i 1.536 che hanno sfidato il gelo del Biondi di Lanciano nell’anticipo serale di C di venerdì scorso, i 1.528 di Giulianova, i 1.415 di Busto Arsizio, i 1.279 del Porta Elisa di Lucca, i 1.236 di Vittoria, i 1.114 del Benelli di Pesaro per il quarto derby della giornata, i 1.077 di Sassari, i 956 di Fermo, i 595 di Cittadella (di cui più della metà avellinesi) ed i 229 di Lumezzane. Al Comunale si è sfiorato il record negativo stabilito precedentemente in occasione dell’incontro tra i locali ed il Mantova: allora a tifare per il “Lume? erano in 201.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 442 volte, 1 oggi)