NAPOLI – Napoli a forza nove, come i punti incamerati dall’insediamento sulla panchina azzurra di Edy Reja, artefice insieme ai tanti volti nuovi della squadra campana della risalita in classifica del sodalizio di Aurelio De Laurentiis. Un pubblico eccezionale – almeno in 70.000 sugli spalti del San Paolo – spinge, nel posticipo della 22esima giornata, i padroni di casa al successo: dopo appena 14 minuti arriva il gol di Abate che “spizza” la palla di testa sulla punizione battuta dalla trequarti dal difensore Scarlato. La pratica Reggiana viene definitivamente liquidata al 7° della ripresa con la rete di Calaiò. Abate e l’attaccante palermitano sono ambedue alla terza marcatura in azzurro.
Il Napoli Soccer sale al terzo posto in classifica, mentre la Reggiana resta al quinto.
A margine segnaliamo la bellissima accoglienza dedicata all’ex Bruno Giordano, ora allenatore della Reggiana: sciarpe, fiori, striscioni (un gigantesco “Lode a te Bruno Giordano” campeggiava in curva B) e tanti applausi per quello che fu uno degli indimenticati protagonisti del Napoli sculettato di Diego Armando Maradona.

La nuova classifica del girone B dopo il posticipo del San Paolo:
Rimini 48 (*) Avellino 43 (*), Napoli 36, Lanciano 35, Reggiana 34, SAMB 30, Teramo 30 (*), Padova 29, Fermana 28, Benevento 28, Spal 27, Foggia 25 (*), Martina 24, Giulianova 23, Chieti 21 (*), Cittadella 21 (*), Sora 18
Vis Pesaro 16.
(*) una partita in meno

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 442 volte, 1 oggi)