MASTELLARINI: “Ho rivisto la Samb di qualche tempo fa anche se onestamente nell’ultimo periodo siamo stati parecchio sfortunati, anche con gli arbitri. Oggi finalmente ci siamo lasciati alle spalle il gennaio nero ed abbiamo vinto grazie alla prestazione positiva di tutti gli effettivi. Leon? Il solito giocatore che sa fare la differenza. Non voleva uscire e al momento della sostituzione se si è arrabbiato è perché ci tiene a fare bene con questa maglia e ad aiutare i suoi compagni. Adesso però, per favore, non venitemi a parlare di play off, obiettivo che io tra l’altro, ci tengo a precisarlo, non ho mai menzionato. Ora concentriamoci per la prossima partita in casa contro il Cittadella, guai ad abbassare la guardia?.
LEON: “Una bella vittoria, ci voleva. Due gol non li avevo mai segnato in campionato, mentre avevo messo a segno una doppietta con la maglia della Reggina in Coppa Italia , contro la Salernitana. Il gesto verso la panchina al momento della sostituzione? Ho risolto tutto col mister e comunque non ce l’avevo con lui, semmai con l’arbitro che aveva minacciato di espellermi. Adesso umiltà e sotto con il Cittadella?.
TACCUCCI: “Sono stato ammonito perché al momento del gol dell’1-0 mi sono arrampicato sulla rete di recinzione del settore ospiti. Qui a Pesaro abbiamo dimostrato di essere una squadra dal carattere forte. Quando poi giochiamo in 11 all’attacco e in 11 a difendere non ce n’è per nessuno, infatti oggi alla Vis non abbiamo concesso praticamente nulla. Se giochiamo così sarà dura per il Cittadella?.
COLONNELLO: “Contentissimo per la vittoria; adesso facciamone altre quattro in modo tale da poterci divertire fino alla fine del torneo. Ci siamo riscattati dopo un periodo no grazie ai recuperi di alcuni giocatori, ma ci tengo a sottolineare che la squadra è giovane e dunque va lasciata tranquilla. Oggi nel primo tempo siamo stati attenti e poi nella ripresa abbiamo piazzato il colpo del ko. Avanti così.?
DA SILVA: “Sono davvero felice per il mio esordio e vi ringrazio per i complimenti come pure debbo ringraziare la società ed i compagni per come mi hanno accolto e hanno permesso il mio inserimento negli schemi di gioco. Sono soddisfatto della mia prestazione, ma a onor del vero credo di dover migliorare sotto l’aspetto della condizione fisica?.
DE ROSA: “Un ritorno in campo positivo da parte mia. Lascio da parte le polemiche con l’avvocato D’Ippolito, ormai è acqua passata. Penso solo a giocare e a rendermi utile alla squadra nel momento del bisogno. Oggi credo di avere dimostrato di poter essere importante per la causa?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 119 volte, 1 oggi)