PESARO – E’ il giorno del derby tutto marchigiano tra Vis e Samb. Sfida terribile quella tra biancorossi e rossoblù: guai a fallire ancora. I padroni di casa seppure non convivono con una realtà – Pesaro – che ti mette addosso eccessive pressioni, hanno l’assoluta necessità di conferire alla propria classifica una fisionomia un poco più incoraggiante, come pure gli ospiti sono chiamati a spezzare la serie negativa del mese di gennaio appena lasciato alle spalle: quattro punti in cinque incontri, da quattro partite la vittoria non abita più da quelle parti.
Momento a dir poco delicato per ambedue le contendenti, dunque. Tra l’altro, a peggiorare la situazione ci si mettono anche gli infortuni. Molti in casa rossoblù; per i biancorossi invece indisponibili il solo Cristofari – il nuovo arrivato in casa vissina infatti è ancora alle prese con un fastidioso problema agli adduttori (ne avrà per una decina di giorni) – anche se lamentano qualche acciacco sia Cazzola, giovedì scorso durante la partitella ha accusato un risentimento muscolare, che Di Domenico, il quale dovrà in giornata sottoporsi ad una ecografia che darà maggiori indicazioni circa il suo possibile impiego. Se l’attaccante dovesse farcela è probabile che mister Piccioni contro la Samb provi un nuovo modulo tattico, un 3-4-1-2 con la difesa a tre sperimentata due giorni fa (Balleello, Serafini e il “deb” Cinetto), l’avanzamento di Gabrielli e Caselli nella zona nevralgica del campo a dar man forte a Olivetti e all’altro debuttante in maglia biancorossa Vito Lasalandra. L’ex Ancona Pietro Parente invece agirebbe dietro le due punte Di Domenico e Gaeta, il giustiziere dei rivieraschi nel match di andata (fu la prima sconfitta casalinga per gli uomini di Davide Ballardini). Per la sfida odierna non è escluso che alla fine Piccioni si convinca di confermare il consueto modulo tattico, vale a dire il 4-4-2. Infine alcune statistiche concernenti i precedenti a Pesaro tra le due squadre. Seppure per ritrovare un successo dei padroni di casa occorre fare un salto all’indietro di quasi quindici anni – il 2-0 nel torneo di C2 edizione ’90-’91 – il bilancio complessivo parla a favore del sodalizio di via Giolitti: sei successi, tre pareggi e quattro sconfitte.

La probabile Vis contro la Samb:
(3-4-1-2) Ginestra, Balleello, Serafini, Cinetto, Caselli, Gabrielli, Olivetti, Lasalandra, Parente, Di Domenico, Gaeta. A disposizione: Spitoni, Cacciaglia, Bonura, Mazzoli, Cazzola, Turchetti, Longobardi. Allenatore Enrico Piccioni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 476 volte, 1 oggi)