SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi l’incendio propagatosi accidentalmente in un appartamento situato all’interno di un edificio in via Volta. Il fatto è avvenuto nella notte. Causa del rogo, stando ai primi accertamenti, un corto circuito provocato da una termocoperta lasciata incautamente accesa sopra ad un letto.
Per spegnere il rogo sono intervenuti immediatamente i Vigili del Fuoco, che nel giro di un’ora sono riusciti a domare l’incendio. I Vigili del fuoco hanno avuto a che fare, oltre che con le fiamme, anche con il fumo nero e denso che ha letteralmente invaso l’appartamento.
Fortunamente gli abitanti dell’appartamento sono riusciti a mettersi in salvo. I danni maggiori li ha subiti la camera da letto in cui si sono propagate le fiamme, rimasta quasi totalmente ‘incenerita’ dal rogo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 479 volte, 1 oggi)