Corsi & ricorsi. Qualche anno fa nacque una radio locale, tutt’ora in auge, che seppe proporsi subito talmente bene da dar fastidio ad un’altra radio. Una concorrenza leale che, chi già c’era, digerì malissimo e pare che ricorse a metodi ‘illegali’ per toglierla di mezzo. Non ci riuscì, anzi passò guai abbastanza seri. In questo momento storico il successo di sambenedettoggi.it (cercato ed ottenuto con tanta abnegazione, passione e sacrificio) sta creando problemi simili. “Qualcuno sta cercando di creare disturbi al vostro sito” ci diceva l’altro giorno il nostro web master. Finirà come… qualche anno fa. A volte sembra che il male possa prevalere sul bene, ma, in effetti, non è mai così!
Storia di libri. Qualche anno fa la famiglia Acciarri donò al Comune di Grottammare un gran numero di libri destinati ad arricchire la Biblioteca comunale. Il dono molto gradito ‘giace’ ancora in una stanza buia quindi non disponibile al pubblico. A domanda di un erede, in Comune hanno risposto che saranno ‘esposti’ in una nuova biblioteca più grande dell’attuale. Quando?
Samb. Continua la divergenza di opinioni tra tifosi sul lavoro effettuato finora dalla società rossoblù. Al centro delle attenzioni l’avvocato D’Ippolito: qualche tempo fa era un mago per tutti, oggi qualcuno lo ritiene un ‘egoista’. Mi sento di bocciare entrambe le ipotesi: non era un mago prima perchè aveva semplicemente fatto bene il suo lavoro, non è un ‘egoista’ oggi perché,credo che anche lui sia tra i soci di quel famoso e chiacchierato restante 90%. Al limite sarebbe masochista.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 59 volte, 1 oggi)