SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’Associazione Cartapesta Sambenedettese (www.cartapestasbt.it) in collaborazione con L’Altra Radio e con il Patrocinio del Comune di S. Benedetto ha organizzato una serie di iniziative interamente gratuite che puntano a movimentare il Carnevale della Riviera.
Diverse le novità per questa nuova edizione: la prima riguarda il Palacoriandoli, la struttura che quest’anno ospiterà oltre ai momenti dedicati ai bambini anche delle serate a tema per gli adulti. All’interno del tendone, in cui troverà spazio anche un piccolo punto ristoro, si svolgeranno le manifestazioni programmate per questa settimana di festa.
Tutti i pomeriggi a partire dalle 16.00 animazioni, balli a tema, giochi per i più piccoli coinvolgeranno i bambini che confluiranno sotto la struttura completamente riscaldata. Dalle 23 invece, la pista sarà lasciata ai più grandi, che potranno o assistere a esibizioni live o ballare al ritmo della musica scelta per la serata.
“La nostra associazione – puntualizza Claudia Narcisi, una delle organizzatrici – non vuole contrapporsi a quella degli “Amici del Carnevale”, anzi due loro carri allegorici (Il ritorno di Re Carnevale di Roberto Narcisi e Il Carnevale ‘mbriaco di Attilio Pirri) ospiteranno le nostre maschere di cartapesta, create grazie all’aiuto di Rocco Spinelli”.
Il Palacoriandoli, situato in Piazza Caduti del Mare, sabato 5 febbraio a partire dalle 16.00 farà da palcoscenico alla serata rock, organizzata da Licinio Scipi: “Saranno undici i gruppi della provincia che si esibiranno dal vivo: da “Il Sogno di Giada”, band di Centobuchi che ha partecipato alle selezioni per il Festival di Sanremo, a “La grande tribù”, gruppo composto da 9 elementi che è stato gruppo-spalla di alcuni concerti dei Bandabardò, ai “Secondavera”, o “Varechina Loredana””.Lunedì pomeriggio spazio al sociale: l’organizzazione della giornata sarà infatti affidata all’Associazione Oleandro.
Per il secondo anno consecutivo è stato inoltre attivato il concorso scolastico “Disegna il tuo Carnevale”, dedicato a Carlo Imbrescia, un giovane morto due anni fa, grande appassionato di maschere e amico dell’Associazione. Il concorso è rivolto a tutte i bambini delle quarte e quinte elementari dei tre circoli didattici. I tre premiati, uno per ciascun circolo, riceveranno come ricompensa 100 euro. Sarà poi scelto un vincitore assoluto che ‘guadagnerà’ 200 euro. Il 2 febbraio verranno ritirati i disegni che saranno esposti presso la sede dell’Associazione Cartapesta, via Pigafetta 5 (Stadio Ballarin).

Il programma delle giornate:
Giovedì 3 febbraio dalle ore 15.00 “Carnevale dei bambini”, animazioni e balli di gruppo.
Venerdì 4 febbraio dalle ore 23.00 “’70+’80+’90” la più bella musica dance” con lo staff dell’Altra Radio.
Sabato 5 febbraio a partire dalle 16.00 per tutta la notte “Rock no stop” esibizione live di gruppi musicali.
Lunedì 7 febbraio dalle ore 23.00 “Gran Carnival Latino” con la scuola di ballo Salsavor e le musiche di Dj Humberto.
Martedì 8 febbraio dalle ore 23.00 “Gran Carnevale in Maschera”, animazione e balli di gruppo con i dj dell’Altra Radio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.682 volte, 1 oggi)