SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Inizia a perdere colpi la Samb. Mister Ballardini, dopo una breve occhiata alla classifica, non sembra dispiaciuto. “Non sono rammaricato per la sconfitta. L’impegno c’è stato, poteva finire in pareggio che era il risultato più giusto?.
“Dobbiamo tornare ad essere umili e aggressivi. Con i campi pesanti, e qui devo dar ragione a voi della stampa, troviamo difficoltà. Considerando i fastidi di parecchi giocatori, considerando le assenze e considerando le pessime condizione del terreno di gioco posso dire che i miei ragazzi hanno disputato una buona prestazione. La Fermana, se non sbaglio, ha tirato due volte in porta, una per tempo?.
Le colpe di questa sconfitta sono facili da rintracciare: “Oggi avevamo più anni ma meno forza. Il campo non ci ha di certo aiutato per una squadra che sfrutta la rapidità dei suoi elementi. La Fermana si è rivelata formazione compatta, che si è saputa difendere?.
“Noi dobbiamo soffrire per raggiungere la salvezza – continua mister Ballardini – Non avendo la forza e l’esperienza necessaria dobbiamo puntare sulla nostra condizione per conquistare l’obiettivo di questa stagione?. Poche parole ma sostanziose sull’arbitraggio: “Il direttore di gara ha commesso un errore su De Lucia, c’era il calcio di rigore?
Ballardini motiva anche i cambi effettuati: “Canini ha ricevuto una gomitata sul finire del primo tempo. Negli spogliatoi è svenuto ed ora è in ospedale per accertamenti. Cigarini aveva un fastidio. Leon? Si è ambientato bene, il problema non è sicuramente lui. Mi rammarico semmai per gli infortuni e la condizioni del campo?.
Tutt’altra atmosfera per il tecnico della Fermana Cari. “Abbiamo fatto una bella partita, siano riusciti a togliere riferimenti alla Samb aggredendola. Il risultato è giusto anche perché hanno fatto una sola azione importante in novanta minuti?.
“Voglio fare un plauso a questi ragazzi che non hanno mai mollato anche nelle situazioni più critiche. La squadra e la società aspettavano da tempo questa vittoria e ci siamo riusciti. Abbiamo conquistato tre punti fondamentali per la classifica. Possiamo tirare un po’ il fiato?. Sull’arbitraggio è diplomatico: “E’ normale che quando si perde ci si lamenta. Non ho visto particolari decisioni dubbie anche se abbiamo avuti troppi ammoniti?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 515 volte, 1 oggi)