SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Allergia da derby per il Rugby Club San Benedetto, uscito sconfitto 23-14 nella sfida contro il Fermo. Nonostante l’arbitraggio a dir poco discutibile la squadra rossoblù è consapevole che gli artefici della propria “sfortuna? sono stati gli stessi sambenedettesi che, per via della propria arrendevolezza mostrata in più momenti della partita, si sono convinti, erroneamente, di poter colmare le proprie lacune nel secondo tempo di gioco.
La difesa rossoblù è stata comunque discreta e si è distinta in un paio di placcaggi che hanno salvato la propria meta da ulteriori violazioni.
Nell’attesa che inizi il girone di ritorno che vedrà impegnati i rivieraschi in casa contro l’Abruzzo Rugby il 20 febbraio prossimo, la squadra di mister Pignotti avrà tempo per meditare sugli errori commessi e fare in modo che non si ripetano ancora.
La fine del campionato è ancora distante e le partite disputate fin oggi non hanno mai rappresentato in pieno la dedizione e il sacrificio che molti di questi ragazzi riversano negli allenamenti settimana dopo setimana.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 897 volte, 1 oggi)