SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si è appena conclusa la manifestazione per i festeggiamenti del ventennale di “Jeme a cantà Sant’Antonio? e già si pensa al futuro: per il Sindaco Tarcisio Infriccioli e per l’Assessore al Turismo Andrea Infriccioli, queste manifestazioni possono costituire un incentivo per incrementare l’attività turistico-ricettiva di Acquaviva.
Trecento i partecipanti alla giornata conclusiva, iniziata con la Santa Messa celebrata dal parroco don Angelo Palmioli, e proseguita con il tradizionale pranzo apertosi col discorso del Sindaco e col saluto del Presidente dell’Associazione Pro Chiesa San Francesco. Durante l’incontro conviviale i cantori, vestiti con la tipica mantella e cappello, hanno allietato i presenti con il loro repertorio di canzoni popolari accompagnati dall’organetto.
Al pranzo oltre al Sindaco Tarcisio Infriccioli, all’Assessore al Turismo Andrea Infriccioli e all’Assessore ali LL.PP. Roberto Fulgenzi, hanno partecipato anche il Senatore Amedeo Ciccanti, l’Onorevole Gianluigi Scaltritti e il Vice Sindaco di San Benedetto Pasqualino Piunti.
La festa si è conclusa con l’estrazione dei biglietti vincenti della lotteria.
Ecco i biglietti vincenti:
1° premio biglietto numero 0137
2° premio biglietto numero 3495
3° premio biglietto numero 3303
4° premio biglietto numero 0643
5° premio biglietto numero 0665
6° premio biglietto numero 3024
7° premio biglietto numero 0975
8° premio biglietto numero 0956
10° premio biglietto numero 3054
L’Associazione San Francesco, conclusa la manifestazione dei Cantori di Sant’Antonio, pensa all’organizzazione del Carnevale, con la seconda edizione della “Strappata? che si terrà presso il Belvedere Rosa Piattelli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 740 volte, 1 oggi)