LANCIANO – Alla fine l’ha spuntata la società frentana. Ci riferiamo alla vicenda che ha coinvolto il sodalizio del presidente Angelucci, il Sora e l’attaccante del Ferentino (serie D ciociara) Francesco Di Gennaro, autore, pensate un po’, di ben 15 gol in altrettante partite. Sullo stesso sono piombati gli occhi di molte società di C e non solo (ci sarebbe stato un interessamento da parte dell’Inter). Ai primi di gennaio il 22enne centravanti inizia ad allenarsi con il Sora, seppure il Lanciano – società con cui Di Gennaro risulta tesserato – diffida il club bianconero dal prendere una simile iniziativa. Si è dovuti ricorrere all’intervento della Lega Calcio, la quale ha riconosciuto la proprietà del giocatore ai rossoneri. Di Gennaro dunque, dopo le partenze in casa frentana degli attaccanti Conti (all’Ancona) e Chigou (alla Sanremese), va ufficialmente a puntellare il reparto avanzato abruzzese che già consta dei vari Soncin, Cini, Nassi e Lorieri.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 346 volte, 1 oggi)