SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il presidente della Confcommercio sambenedettese esprime alcune considerazioni in merito all’operato dell’Amministrazione comunale: “E’ innegabile che quest’amministrazione sta trasformando la città in un cantiere a cielo aperto; sono infatti in corso interventi di ristrutturazione e riqualificazione in quasi tutti i quartieri.
Molte le opere importanti, realizzate o che sono in fase d’ultimazione, per l’indotto commerciale-turistico della città, come il nuovo parcheggio Mar Del Plata, il finanziamento della passeggiata del molo sud, la realizzazione del nuovo lungomare, opera molto importante e strategica per i flussi turistici, i cui lavori stanno procedendo a ritmo spedito, la riqualificazione in atto del centro cittadino.
Dobbiamo, però, evidenziare il fenomeno che si sta verificando sul nostro territorio e cioè quello della moltiplicazione, a volte indiscriminata, dei dossi. La nostra Organizzazione esprime molte perplessità contrarietà in merito alla realizzazione dei dossi artificiali in via Monfalcone e sulla rotatoria di via Togliatti, da noi ritenuti inopportuni, inutili e pericolosi, vista la breve distanza che li separa e i restringimenti che si sono creati.
Inoltre, vorremmo sapere come l’amministrazione intende procedere in merito al progetto presentato dagli 80 commercianti di via Montebello e Piazza Garibaldi circa la riqualificazione di quella zona comprendente la ristrutturazione del mercato coperto e cioè se intende far suo il progetto dei commercianti oppure elaborare un proprio piano d’azione”.
Il presidente Giudici auspica infine “che la concertazione intrapresa dall’Amministrazione con i comitati di quartier, i commercianti e la città possa proseguire senza ostacoli e con scelte più attente alle esigenze di tutti”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 524 volte, 1 oggi)