SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Serata da incubo per due casellanti in servizio presso l’uscita di S.Benedetto dell’A14. Il fatto è avvenuto mercoledì scorso, poco prima delle 21: un uomo a volto coperto, armato di pistola, si è avvicinato ad uno dei casellanti e gli ha intimato di accompagnarlo dal collega che stava prestando servizio presso la cabina per la riscossione del pedaggio.
Il malvivente si è quindi appropriato del denaro che si trovava in cassa e poi, non pago, si è fatto aprire un’altra cabina e ha prelevato altri contanti dalla cassa.
Messo a segno il ‘colpo’ il rapinatore si è dato alla fuga in direzione della campagna circostante, facendo perdere le sue tracce. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polstrada di Porto S.Giorgio, che hanno raccolto dai casellanti tutte le informazioni utili per rintracciare il fuggitivo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 608 volte, 1 oggi)