SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il nuovo orario è sperimentale e allinea l’orario di sportello degli uffici comunali a quelli degli altri enti pubblici o d’interesse pubblico che operano nella nostra città. Il 10 dicembre, c’è stata una consultazione tra l’assessore al personale Antonio Felicetti e alcune associazioni come l’Associazione industriali, il CNA, la Confcommercio e l’Associazione consumatori. Dopo quest’incontro, si è deciso per un orario unico d’apertura al pubblico per tutti gli uffici (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, martedì e giovedì è prevista anche l’apertura pomeridiana dalle 17 alle 18,30) ad eccezione di alcuni servizi:
– URP, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 14 e dalle 16 alle 19;
– Biblioteca comunale, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19, il sabato dalle 9 alle 13;
– Anagrafe e stato civile, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, dal lunedì al giovedì dalle 17 alle 18,30;
– Carta d’identità elettronica, tutti i giorni feriali dalle 8,30 alle 19, il sabato fino alle ore 12.
“C’è ancora dal lavorare su alcuni aspetti – commenta Felicetti –, come il controllo di gestione, l’ampliamento dei servizi on line e l’apertura dello sportello unico per le attività produttive. Il nostro programma prevede, infatti, la riorganizzazione della macchina comunale per adeguarla al modello di un’azienda produttiva, efficiente e moderna?.
Il 35 per cento del bilancio è destinato ai dipendenti comunali, in totale 444, con una media di un dipendente ogni 104 abitanti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 573 volte, 1 oggi)