MONTEPRANDONE – Il Comune di Monteprandone attua le politiche di intervento per le famiglie secondo le finalità della legge regionale 30/98 e s.m.i., con priorità per i seguenti interventi:
a) politiche abitative (contributo per acquisto prima casa di abitazione per le famiglie di nuova costituzione e contributi per affitti su contratti stipulati nel 2004);
b) politiche di sostegno alla natalità (nascita o adozione);
c) lavori di cura e interventi sociali di assistenza domiciliare per malati oncologici;
d) interventi sociali per anziani non autosufficienti o con problemi di salute mentale;
e) interventi per minori in situazioni multiproblematiche di ordine psico-sociale-sanitario
f) banco alimentare per situazioni di disagio sociale o economico.
Chiunque volesse beneficiare di uno degli interventi appena elencati, può farne richiesta, utilizzando l’apposito modulo di domanda predisposto, entro e non oltre il 30 Gennaio 2005
La domanda, indirizzata al Sindaco, dovrà essere corredata da una dichiarazione sostitutiva unica e/o attestazione I.S.E.E.( il limite dell’indicatore della situazione economica equivalente, previsto per accedere al beneficio, è pari ad €. 7.000,00 elevato a €. 10.000,00 solo per l’intervento di cui alla lettera a)
Il fac-simile del modello di domanda è disponibile presso l’Ufficio Servizi Sociali e nella sezione Dowload > Servizi Sociali di questo sito, al quale ci si può rivolgere per qualsiasi altra informazione in merito.
Si assicura che i dati personali acquisiti per l’esecuzione degli interventi di cui alla legge regionale n° 30/98, saranno trattati nel rispetto delle disposizioni sulla tutela della privacy previste dalla legge n° 675/1996 e s.m.i.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 213 volte, 1 oggi)