SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Comandante della Capitaneria di Porto Giuseppe Aulicino ha firmato un’ordinanza per disciplinare la circolazione dei natanti in concomitanza con l’esecuzione dei lavori di dragaggio del porto che sono formalmente iniziati ieri ad opera dalla “cooperativa San Martino? di Marghera (Venezia).
I lavori, della durata stimata di 80 giorni, consisteranno nell’asportare, con una draga, circa 42.200 metri cubi di sabbia dai fondali in prossimità dell’imboccatura di accesso del porto: la novità, rispetto ad analoghe operazioni svolte in passato, è che il materiale dragato “sarà trasferito mediante il pompaggio delle sabbie stesse attraverso una condotta fissa che verrà posizionata lungo il Molo sud e che proseguirà in via delle Tamerici per terminare infine sul litorale a sud della foce del Torrente Albula?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 537 volte, 1 oggi)