SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Scoperto con oltre 4 mila capi d’abbigliamento contraffatti. Un 46enne di origini napoletane, C.G., è stato intercettato durante un controllo effettuato dalla Compagnia della Guardia di Finanza lungo l’autostrada A14. A bordo della sua auto le Fiamme Gialle hanno rinvenuto decine di capi d’abbigliamento griffati che apparivano in realtà contraffatti.
L’uomo, che ad un primo accertamento è risultato titolare di una ditta di commercio all’ingrosso d’abbigliamento, è stato quindi sottoposto ad ulteriori controlli effettuati prima presso la sua abitazione, poi nel magazzino della ditta. All’interno del locale i militari hanno scoperto gran parte dei capi contraffatti: oltre 4.000 tra maglie, giubbotti, costumi da bagno, etichette e confezioni delle migliori griffes italiane e straniere.
C.G. è stato denunciato a piede libero per il reato di contraffazione, alterazione di segni distintivi di opere dell’ingegno o di prodotti industriali? e introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi. Tutto il materiale sequestrato dalla Gdf verrà distrutto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 927 volte, 1 oggi)