ASCOLI PICENO – Il consigliere regionale di An, Guido Castelli, lancia l’allarme sul cattivo stato di manutenzione dei canali e dei fossi della Vallata del Tronto. ‘L’irrigazione primaverile dei terreni agricoli della Vallata del Tronto” ha spiegato oggi Castelli nel corso di una conferenza stampa” è a grave rischio a causa della mancata manutenzione dei canali e la mancata pulizia dei fossi rappresenta un pericolo per possibili inondazioni. Per questo motivo ho presentato una denuncia alla procura della Repubblica di Ascoli Piceno e alla Corte dei Conti”.
”Il Consorzio di Bonifica del Tronto – ha aggiunto il consigliere regionale – non ha più la competenza per la manutenzione idraulica del territorio dopo la decisione della Regione Marche di trasferire le competenze alle Province. Ma queste ultime non hanno ricevuto le risorse per far partire gli interventi di pulizia dei fossi. Rischiamo, in caso di pioggia, di subire danni per milioni di euro. Anche sul fronte dell’irrigazione agricola non ci sono buone notizie”.
“Il consorzio di Bonifica del Tronto – ha concluso Castelli – non ha soldi per pagare le bollette della luce e la benzina per far circolare i mezzi. Ad aprile non so in quali condizioni sarà possibile fornire l’acqua alle migliaia di aziende agricole del territorio”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.119 volte, 1 oggi)