GROTTAMMARE: Di Clemente, Cocciardo, Marcantoni, Oddi, Moro, Traini, Coccia (80’ Potacqui), Marcucci, Pazzi(75’ Bollettini), Gentili (85’ Gasparoni), De Reggi. All Izzotti
MEZZOLARA: Bovo, Govoni(10’ Cecchini), Onori, Mosconi, Comastri (71’ Ricci), Ravaglia, Gasperoni, Nesi, Padovani, Pirecca(73’ Roberto), Di Candido. All Calzolari
Arbitro: Spina di Alessandria;
Spettatori: circa 350
12’ zione dalla sinistra, cross e colpo di testa sul secondo palo di Mosconi 0-1. 35’ Coccia segna dopo un’azione corale: aspetta l’uscita del portiere e lo salta con un bel pallonetto 1-1. 65’ Pazzi da solo davanti al portiere viene atterrato: l’arbitro Spina assegna il rigore per il Grottammare e l’espulsione del difensore avversario. Gentili dal dischetto batte il portiere Bovo. Al fischio finale il risultato resterà invariato: 2-1 per il Grottammare.
Pino Aniello (Ds): E’ stata una delle migliori partite disputate quest’anno. Abbiamo dato il meglio, soprattutto nel primo tempo. Non ci siamo lasciati andare neanche dopo aver preso il primo goal. Pazzi, Gentili e Traini hanno dimostrato di poter segnare in qualsiasi momento. Dall’inizio della settimana avevamo il sentore di poter fare qualcosa di importante. I miei complimenti vanno ai ragazzi che entrano dalla panchina e riescono a dare il contributo per cambiare la gara. Bollettini e Gasparoni in questo senso si dimostrano sempre pronti, e insieme agli altri ragazzi dimostrano un ottimo gruppo. Oddi è stato uno dei migliori in campo. Adesso bisogna restare coi piedi per terra: basta perdere una partita per essere letteralmente risucchiati nelle posizioni basse. Il mio ultimo, grosso complimento è per Di Clemente, che anche oggi sul finire della partita ha tolto una palla dal sette, salvando il risultato miracolosamente. Per me adesso è pronto per platee superiori.
Paolo Damiani

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 139 volte, 1 oggi)